Rivara

Grandinata, gravi danni nel Monregalese

La violenta grandinata di ieri sul Monregalese, in particolare a Piozzo e Carrù, ha pesantemente danneggiato noccioleti e vigneti, rivela la Coldiretti provinciale. I tecnici dell'organizzazione agricola stanno svolgendo i sopralluoghi presso le aziende per monitorare i danni - spiega Gianni Gentile, segretario Zona Coldiretti Mondovì e Ceva - e a mettere in atto le pratiche agronomiche per salvare il salvabile, ma l'emergenza non è superata: il vigneto ora è debolissimo, i tralci spellati sono più esposti a malattie e parassiti, le foglie sono a terra e non possono più proteggere i grappoli". Oltre la metà del raccolto è andato perso, secondo la Coldiretti. Anche per il nocciolo, che ha una produzione di circa 20 quintali ad ettaro, il 50-60% è compromesso. La grandine ha provocato il distacco anticipato dei frutti e ha lacerato sia le foglie che il legno. Grossi danni anche ai cereali: nei campi non trebbiati si rischia di perdere oltre metà raccolto.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie